MP Campain [M.O.S.] Tanoa Narcos War Fase 2

#_LOCATIONMAP

Date/Time
Date(s) – 24/04/2017
9:00 pm – 11:30 pm

Categories

Presenti:


MODSET PLAYWITHSIX: "MAC E FORSE TONY"
ALTRIMENTI MOD BASE: Ace - Acex - Alive - Tfr - Rhs (AFRF3 + USAF) - CBA3   

SITUAZIONE:
 Il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite su richiesta del governo di Tanoa ha autorizzato l’intervento di una task force
 multinazionale al fine di neutralizzare con qualsiasi mezzo l’attività di narcotraffico sviluppata nell’arcipelago dal
 “Sindacato” che ha già sottratto al controllo del governo centrale le quattro isole minori rappresentanti in estensione il 40%
 dell’intero territorio nazionale.

AREA D’OPERAZIONE (A.O.)
 L’isola di Balavu tra le isole minori rappresenta la più piccola per estensione ma di vitale importanza per il Sindacato in
 quanto la sua superficie poco montuosa e con ampie zone ad uso agricolo la rende perfetta per lo sviluppo delle attività
 legate al narcotraffico.
 Sono state definite 5 aree d’interesse nella A.O. da investigare al fine di individuare e distruggere la rete di raccolta
 raffinazione e stoccaggio del sindacato.

INTEL:
 A differenza della fase uno sull’isola di Tuvanka dove la T.F. non disponeva di intel riguardo gli assetti del Sindacato, su
 Balavu la ricognizione aerea ci ha permesso di identificare un sistema antiaereo mobile rappresentato da due cannoni
 ZU-23-2 montati su veicoli URAL-4320 e GAZ-66 oltre ad una potente antenna di comunicazione situata a Balavu.

Sappiamo inoltre grazie all’aiuto di informatori tra i civili che i membri del Sindacato si spostano tra i magazzini, i laboratori e i depositi a piedi in piccole pattuglie armate o su mezzi civili. Gli informatori ci hanno comunicato che le
 pattuglie a piedi incaricate della movimentazione del materiale si spostano prevalentemente nelle giungle risultando difficili
 da individuare dai ricognitori o droni, ma riconoscibili alla vista per via dei grandi zaini trasportati da alcuni di loro. Per
 quanto riguarda i mezzi civili non abbiamo informazioni sui modelli utilizzati o i tracciati che percorrono ma la ricognizione
 aerea ci ha permesso di individuare uno dei possibili mezzi utilizzati dal sindacato.

MISSIONE:
 OBBIETTIVI PRIMARI:
 • Sabotare l’impianto di comunicazione situato a Balavu.
 • Localizzare ed eliminare la componente antiaerea mobile.
 • Localizzare e distruggere tutti i depositi di materia prima, i laboratori e i magazzini di stoccaggio.
 OBBIETTIVI SECONDARI:
 • Distruggere quanti più assetti militari del Sindacato.
 • Eliminare eventuali installazioni presenti in prossimità delle zone d’interesse.

COMPOSIZIONE DELLA TASK FORCE:
 La task force sarà composta da una o più componenti scout (3 elementi) con compiti di ricognizione ed acquisizione obbiettivi e
 da una o più componenti d’assalto (5 elementi il numero ideale) per la neutralizzazione della rete di produzione e degli assetti
 militari del Sindacato.
 Una componente aerea dotata di elicotteri little bird, huey e cobra fornirà il supporto aereo mantenendo il più possibile un
 basso profilo, per evitare di allarmare le forze ostili della presenza di forze straniere operanti su Balavu.
 La componente aerea diverrà operativa solo dopo l’eliminazione dei mezzi antiaerei che stazionano sull’isola o in caso di
 evacuazione di emergenza delle squadre a terra.
 Per questa fase è sconsigliato l’uso dell’artiglieria che non farebbe altro che confermare alle forze ostili la presenza di una
 componente esterna in aiuto al governo centrale.

ESECUZIONE:
 La T.F. effettuerà un inserimento stealth via mare o via aria sull’isola di Balavu e stabilirà in una zona il più possibile sicura
 una F.O.B. da dove verranno lanciate le operazioni contro le forze del sindacato.
 Stabilità la F.O.B. le squadre scout si muoveranno nelle zone d’interesse per localizzare con qualsiasi mezzo i veicoli o le
 pattuglie del Sindacato, al fine di localizzare gli edifici utilizzati per la raccolta, la produzione e lo stoccaggio. Durante le
 ricognizioni le squadre scout raccoglieranno quante più informazioni possibili sulla presenza e gli spostamenti di truppe e
 mezzi del sindacato al fine di agevolare l’avanzata delle le squadre d’assalto e fornire informazioni alla componente aerea in
 caso di intervento.
 Le squadre d’assalto si occuperanno per primo della neutralizzazione della stazione di comunicazione di Balavu così da
 impedire alle forze ostili di comunicare con le isole vicine. Per questa fase è d’obbligo un profilo stealth in modo da non
 allarmare le forze del sindacato ed evitare l’arrivo di rinforzi via terra o via mare dalla vicina isola di Katkoula.
 Successivamente si procederà alla localizzazione e distruzione dei mezzi antiaerei presenti sull’isola così da poter
 permettere un adeguato supporto aereo per il resto dell’operazione.
 Una volta localizzata la rete di produzione le squadre scout e d’assalto si ricongiungeranno e procederanno alla
 neutralizzazione dell’intera catena di produzione nell’area d’interesse per poi procedere con le stesse modalità all’area
 d’interesse successiva fino alla totale neutralizzazione della catena di produzione.
 NOTE:
 Nei vari obbiettivi (depositi di materia prima, laboratori e magazzini) è stato collocato un sacco color marrone distaccato dal
 resto del materiale, si deve minare con una carica esplosiva o lanciando una granata quel sacco per completare il task.
 Il numero di cecchini sarà limitato ad uno per ogni squadra scout, mentre le squadre d’assalto non avranno tiratori in
 quanto ogni membro è munito di ottiche acog. Il resto dell’armamento sarà composto da fucili d’assalto silenziabili con
 supporti acog o simili. Al fine di evitare inutili perdite di tempo ad inizio missione e carnevalate stile battlefield, sono stati
 già creati i profili di gioco per ogni squadra che dovranno essere solamente copiati una volta entrati in missione.
 Trattandosi di serate ufficiali, in gioco si richiede il rispetto delle direttive dei capisquadra, dei ruoli, delle formazioni
 evitando di perdersi nell’ambiente in base ad iniziative personali e infine delle regole d’ingaggio. Se siete interessati ad una
 serata sparatutto libera non vi presentate, durante la settimana ci sono già altre occasioni per quel genere di gioco.

SLOT DI GIOCO:

SQUADRE FANTERIA
 ALPHA 1-1 10 SLOT
 ALPHA 1-2 10 SLOT
 ALPHA 1-3 10 SLOT
 ALPHA 1-4 10 SLOT

SQUADRE RECON/SCOUT
 ALPHA 1-6 3 SLOT
 ALPHA 4-2 3 SLOT
 ALPHA 4-3 3 SLOT

L’ideale per la partita sarebbe quello di avere 19 giocatori ripartiti rispettivamente in due squadre di fanteria (5
 elementi ognuna) e le tre squadre scout complete. Nel caso di un numero maggiore di partecipanti ogni squadra
 di fanteria ha una capienza di 10 slot per permettere un numero maggiore di partecipanti .

-=-= PER LE PRENOTAZIONI DELLE SQUADRE LASCIATE UN COMMENTO SU QUESTO POST =-=-

Bookings

Bookings are closed for this event.

1 comment

  1. Gasket Aprile 22, 2017 10:24 pm 

    Presente! Qualsiasi ruolo va bene, sono un tappabuchi di natura :D

Leave a comment