Tagged: pedagne

Op. Syncro

Mappa: Tanoa
Mod: INTERCLAN
Max Giocatori: 21
Squadre: Alpha (8), Bravo (8), Ghost (2), Eagle (2) + 1 GameMaster

Note:
Ogni componente di ogni squadra è utile,
Fuciliere, porta nello zaino i caricatori per gli altri dato che ognuno ne possiede un numero molto limitato
Medico, l’unico che possiede le epinefrine
Supporto, neanche a dirlo, l’unico che può garantire una notevole cadenza di fuoco
Anticarro, Essenziale per questa missione per alcuni obiettivi
Granatiere, unico possessore di cariche esplosive, anch’esse essenziali per alcuni obiettivi
Marksman, l’unico a tenere il rangefinder
TeamLeader, unico a tenere la radio a lunga frequenza per comunicare con Ghost e Eagle1
Sniper, l’unico a tenere un fucile calibro .50 dato che la sua posizione sarà a 700 m dall’obbiettivo + una radio a lungo raggio e un designatore laser
Spotter, Fucile silenziato per raggiungere l’area di spotter assieme allo sniper senza farsi coprire + Zaino con caricatori per lo Sniper
Piloti, essenziali per questa missione per fornire logistica e supporto aereo

BRIEFING:
L’isola più grande di Tanoa è stata Completamente conquistata dai Russi, prendendo come quartier generare la città di Vagalala e creando attorno ad essa un efficace sistema contraereo grazie soprattutto all’istallazione di un sofisticato Radar anti-aereo.
Possiamo contare solamente sulla nostra ultima base rimasta nell’isola sita a nord-ovest dell’arcipelago. Dobbiamo immediatamente riconquistare il territorio infiltrandoci a bassa quota tramite 2 NH90 (altitudine massima 50m) seguendo il percorso segnato verde fino al punto di Landing Zone.
Scorteremo la squadra Ghost al sentiero “To spotter area” che la porterà nel punto di osservazione “Spotter Area”.
I piloti faranno immediatamente ritorno in base non appena scaricate le truppe e decolleranno con 2 Eurofighter fino alla Holding Area seguendo il percorso blu ( la holding area è la grande zona Blu dove gli aerei gireranno attorno ad un altitudine minma di 1500 metri in attesa della distruzione delle contraeree nemiche e del radar A-A).
A questo punto Alpha e Bravo procedono alla distruzione del Radar A-A per garantire il sorvolo delle zone Arancioni in totale sicurezza, e una volta ricevute le posizioni dei 2 mezzi contraerei presenti nella città di Vagalala procedere alla loro neutralizzazione.
Una volta neutralizzati i mezzi, Ghost tramite designatore laser supporterà Eagle1 alla distruzione di ogni mezzo blindato e non nella città, ed Alpha e Bravo procederanno con la pulizia della città.

Come potete vedere la nostra missione si baserà su una perfetta coordinazione di forze. Ognuno gioca un ruolo fondamentale per la riconquista del territorio, dobbiamo sfruttare al meglio le ultime forze rimaste.
Buona fortuna